Chianti Classico

La nostra selezione di Vini Rossi Chianti Classico Online: guarda che Prezzo!

Scopri la nostra selezione di Vini Rossi Chianti Classicoprezzo e schede prodotto. Spedizioni veloci in tutta Italia.

Visualizzazione di 8 risultati

La storia del Chianti Classico

Il nome Chianti deriva dall’omonima zona geografica toscana ubicata tra le province di Firenze e Siena su una distesa di circa 70000 ettari.

Nel 1716 a Firenze vennero specificati i confini delle zone entro le quali poteva essere prodotto il Chianti.

Non essendo la produzione del territorio in grado di far fronte alla crescente domanda si cominciò a produrre vino con i sistemi e gli uvaggi utilizzati nel Chianti anche nei territori limitrofi.

Il famoso vino prodotto nella zona geografica del Chianti veniva quindi “imitato” in altre parti della Toscana rendendo necessaria la creazione di un organismo che lo tutelasse dai plagi. A tale scopo il 22 febbraio 1927 un gruppo di 30 produttori dà vita al Consorzio per la difesa del vino Chianti e della sua marca di origine.

Fino a tutto il 1700 il vino della zona enologica del Chianti veniva prodotto utilizzando solo le uve del vitigno Sangiovese.

Dai primi anni dell’Ottocento si iniziò ad applicare la pratica di mescolare varietà diverse di uve per migliorare la qualità del vino prodotto, uvaggio.

Vennero così sperimentate varie miscele fin quando il Barone Ricasoli divulgò la composizione da lui ritenuta più idonea per ottenere un vino rosso di pregio : 70% di Sangioveto, 15% di Canaiolo, 15% di Malvasia.

Tutti i vini della denominazione Chianti DOCG presentano un giusto grado di acidità, il loro colore è rubino vivace che tende al granato con l’invecchiamento.

Al naso si presentano intensi, talvolta con profumo di mammola che rendono armonica la beva, leggermente tannici e col tempo tendono al morbido vellutato.

Il Barolo viene sottoposto alla pratica del “governo all’uso Toscano”. Questa tecnica consiste nell’aggiungere al vino mosti fermentati ottenuti utilizzando uve del vitigno Colorino, preventivamente appassite su stuoie di canne .

Il Chianti Classico deve essere invecchiato per almeno 11 mesi ed avere una gradazione alcolica minima di 12°.

La gradazione sale a 12,5° per il Riserva, che richiede un invecchiamento minimo di 24 mesi, di cui almeno 3 di affinamento in bottiglia.

Rispetto al Chianti Classico, il Riserva è un vino più nobile, presenta una finezza maggiore, odore prolungato e gusto più pulito.

Tipologoe di Chianti Classico

  • Chianti Classico DOCG

Fantastico
La tua spedizione per questo carrello è gratuita!

Trustpilot
Trustpilot
Consegna Rapida
Sito e Pagamenti sicuri
100% vini controllati e degustati
Servizio Clienti

Seguici su